Comunicati SCHWEISSHUNDE CLUB – ISHV questa sconosciuta e attività internazionali


Vai alle foto

Visualizza il testo originario del comunicato

Comunicato SCHWEISSHUNDE CLUB – ISHV Questa sconosciuta

Queste poche righe di precisazione si rendono necessarie poiché da più parti ci giungono testimonianze che molti tra i proprietari e conduttori di Schweisshunde hanno le idee piuttosto confuse su cosa sia ISHV, su cosa faccia, e sull’importanza che quesa riveste a livello mondiale per la tutela delle due razze di Schweisshunde.
Inizieremo col dire che l’ISHV è nata nell’ormai lontano 1930 per volontà di 4 club nazionali fondatori, il VH (Germania), il KBGS 1912 (Germania), OSHK (Austria) e il Magyar Veret Klub (Ungheria), a questi si è presto aggiunto il Club Svizzero che a tutti gli effetti viene considerato come membro fondatore. Lo scopo era ed è quello di tutelare le razze HS e BGS attraverso un oculato allevamento basato sul rendimento, cioè sulla funzione per la quale furono create queste meravigliose razze. A dettare le regole dell’allevamento sono rispettivamente il VH (Verain Hirschmann) fondato nel 1894 per quanto riguarda l’Hannover’scher Schweisshund e il KBGS 1912 (Klub fuer Bayerischergebirgschweisshund 1912), per la razza Bayerischergebirgschweisshund. Società che sono tutt’ora referenti della F.C.I. per quanto riguarda gli standard di razza, comunque ogni eventuale modifica sia degli standard, che delle regole, di allevamento, prima di essere apportata, viene discussa e condivisa in modo democratico fra tutti i Clubs aderenti nel corso dell’assemblea annuale. Oggi i Clubs aderenti all’ISHV sono 16, 9 effettivi e 7 in stato d’ospite, in rappresentanza di 15 nazioni. Ogni Club aderente è, reciprocamente fiduciario, nel proprio paese, per gli altri Clubs, il tutto si basa sulla reciproca stima e fiducia e non è soggetto alla sottoscrizione di nessun vincolo, ciò che conta è la parola data da ciascuno che vigilerà, per quanto possibile, sulla correttezza dell’allevamento nel proprio paese, e soprattutto all’interno del proprio Club. Inutile dire che mancare alla parola data, equivale alla perdita della stima e della fiducia degli altri Club e può portare, come già accaduto, all’espulsione dell’ISHV del Club sfiduciato. Il prezioso lavoro di controllo delle cucciolate e di oculatezza negli accoppiamenti, viene riconosciuto dall’ISHV con il rilascio di un apposito contrassegno, attestante la provenienza del cucciolo da riproduttori selezionati secondo i severi criteri ISHV.

Il Consiglio Direttivo


Comunicato SCHWEISSHUNDE CLUB – Attività internazionali

Carissimi soci, è con vero piacere che vi informiamo che, dopo anni in cui l’Italia era rimasta ai margini del mondo Internazionale del cane da traccia, vedasi la sospensione dell’organizzazione della triangolare, le 2 sospensioni comminate da ISHV fino a giungere alla definitiva espulsione.
Finalmente, a seguito del riconoscimento ufficiale da parte dell’ISHV del nostro Club, siamo di nuovo stati invitati a partecipare ai più importanti eventi cinofili mondiali che riguardano gli Schweisshunde. Più precisamente dal 19 al 23 Ottobre 2016 parteciperemo al XVI°Friedrich Konrads Memorial che avrà luogo nel distretto di Starà L’Ubovna in Slovacchia, si tratta di una prova complessa che prevede che il binomio superi dapprima una traccia artificiale, e che poi si cimenti su una traccia naturale, i requisiti richiesti al cane sono: età compresa tra i 4 e gli 8 anni, brevetto sul naturale conseguito e che abbia già effettuato un buon numero di recuperi; anche il conduttore deve essere in possesso di un buon bagaglio di esperienza nell’attività
di recupero . Dal 26 al 31 ottobre invece saremo impegnati in Germania, nella regione dell’Assia, e più precisamente a Knuellwald a nord-nord est di Francoforte per la prova denominata Internationaler ISHV, si tratta di una prova su traccia naturale, i requisiti richiesti a cane e conduttore sono gli stessi del FKM.
Ultimo ma non ultimo per importanza, comunichiamo che dal 2017 parteciperemo alla Triangolare che riprenderà là dov’era stata interrotta e cioè con l’organizzazione dell’evento da parte del Club Austriaco, per chi non lo sapesse si tratta di una prova su traccia artificiale cui partecipano 2 binomi per ciascuno dei tre paesi partecipanti (Austria, Slovenia e Italia).
Chiunque fosse interessato ad avere informazioni più approfondite al riguardo, o volesse proporsi con il proprio cane come possibile partecipante a queste prove, si metta quanto prima in contatto con il presidente, o il segretario o un componente del Consiglio direttivo del SHC.

Ho Rued Ho!!!

Il Consiglio Direttivo




MAURIZIO BORSATTI, il nostro conduttore di Claut, ci rappresenterà dal 26 al 31 ottobre,in Germania a Knuellwald, per la prova denominata Internationaler ISHV, con la sua cagna Bavarese PERLA, campionessa Italiana di Lavoro.

UN GRANDE “IN BOCCA AL LUPO” AI NOSTRI MAURIZIO E PERLA!!!!

Il PRESIDENTE
Roberto Piazza



Comunicati SCHWEISSHUNDE CLUB - Pagina 1 Comunicati SCHWEISSHUNDE CLUB - Pagina 2
Maurizio Borsatti con Perla


I commenti sono chiusi